mercoledì 24 maggio 2017

I vini ucraini : un mercato in forte crescita


Tra i tanti Paesi inquadrati come nuovi mercati del vino, che fanno parte del mondo del "wine business", figurano altri Paesi che tempo fa non si pensava potessero diventare zone interessanti per prodotti di alta qualita'. 

Uno di questi, e' senza dubbio l'Ucraina, con la sua produzione locale in forte crescita.

Un Paese ancor poco conosciuto nel palcoscenico europeo, poco promozionato e, molto spesso evidenziato non in maniera corretta per via delle scarse informazioni dei media che non rispecchiano del tutto quella che e' la vera realta' di questo Paese.

Un Paese che merita di essere annoverato tra le nazioni europee con tante risorse interne e, con grandi potenzialita' da raggiungere quello status di Paese democratico.

Con i tanti problemi che l'Ucraina fronteggia quotidianamente per raggiungere una vera stabilita' socio-politica ed economica, con una situazione geo-politica ad est del Paese non del tutto definita, molti sono curiosi di sapere e conoscere i vini ucraini.


L' Ucraina attualmente dispone circa di 150.000 etteri di terreno all'interno del suo territorio, riservato alla coltivazione di vigneti e, tre sono le zone piu' importanti come cultura e produzione di ottimo vino. 

La prima situata ad ovest e, le altre due a sud del Paese.

Quella ad ovest - la zona della regione della Transcarpazia, detta anche Zakarpattya ai confini con l'Ungheria e, quelle al sud, riguardante le provincie delle citta' di Kherson, Mykolajiv e Odessa.

La zona ad ovest della dell'Ucraina, quella della Transcarpazia, confinante con i Monti Carpazi orientali, e' una zona conosciuta per la produzione di vino sin dal XII secolo. 

Infatti, si narra che, lo zar Pietro I, nel 1700 dopo aver effettuato una visita di piacere in questa regione e, dopo aver degustato e apprezzato dei vini locali presso la cittadina di Seredne, un villaggio tra le citta' di Uzhgorod e Mukachevo, acquisto' interi vigneti - oggi chiamati vigneti dello zar - che in seguito avrebbero fornito il vino alla corte di San Pietroburgo. 

Qui attualmente prevalgono le varietà internazionali di : Cabernet Sauvignon, Merlot e anche il georgiano Saperavi.

Riguardo le zone del sud dell'Ucraina, a nord-est della Crimea e sul confine con la Moldova,  oltre agli spumanti e ai vini da dessert, i prodotti più rappresentativi locali sono i bianchi e i rossi secchi come il Perlina Stepu (Aligoté) o l’Oksamit Ucrainy (Cabernet Sauvignon).


Tutto sommato, bisogna anche dire che l'Ucraina e' un Paese dove, in alcune zone, si possono produrre vini davvero eccezionali, basta solo utilizzare le viti giuste e la competenza di agronomi ed enologi professionisti.

Un mercato enologico, quello ucraino, in forte espansione, non considerando la cultura, la produzione e la distribuzione di pregiate bevande alcoliche riferite al cognac e allo champagne.

Direi che attualmente in Ucraina la situazione del vino locale e' molto positiva con una tendenza verso una crescita delle importazioni.

Uno dei fattori da tener presente e' quello legato al problema di ordine economico, perché dal punto di vista culturale l’Ucraina è un Paese più propenso ai consumi di vino rispetto ad altri Paesi.

Le preferenze dei consumtori ucraini, sono legate come sopracitato, ad un fattore economico e, le tali preferenze ricadono sull'acquisto di vini locali, considerando anche quelli di altri Paesi confinanti come la Georgia e la Moldova, per via delle condizioni particolarmente favorevoli tipo l’assenza di tasse sulle importazioni. 

I vini esteri maggiormente preferiti dagli ucraini, attualmente con forti tassi di crescita sono : il Cile e l’Argentina, grazie al fattore prezzo e al fatto che sono vini che non deludono e danno grande soddisfazione, a seguire ci sono poi i vini francesi e italiani. 

Come tipologia di vino prevalgono, secondo statistiche, i vini bianchi, con forte crescita di quelli rosati. 


Da tener conto anche la crescita di spumanti, grazie alla vasta produzione locale.

Gli importatori di vino che attualmente sono in attivita' in Ucraina che lavorano seriamente e con business considerevole sono circa 15, i canali principali sono negozi di vino, il canale HoReCa - che deriva dalle prime due lettere delle parole Hotel, Restaurant, Cafe / Catering un termine che denota un segmento del settore dei servizi del settore dell'ospitalità, ristorazione e dell'industria alberghiera e, il canale di distribuzione del prodotto con il consumo diretto del prodotto nel punto vendita. E i retail outlets

Per quanto concerne i prezzi, i costi medi per l'acquisto di una buona bottiglia di vino sia in negozio che al ristorante, e' necessario fare una differenza tra i vini ucraini o quelli della Moldova e tutti gli altri.

Diciamo che la media per un vino importato nei negozi - esclusi quelli di Georgia e Moldova - e' di circa 50 / 85 grivnia (la moneta nazionale ucraina), pari ad una fascia tra i 4,70 e 7,70 euro.

Nei ristoranti, il discorso e' diverso !

Dove il rincaro e' molto alto, si arriva anche al 400 % ed e' tanto difficile poter trovare vini al di sotto dei 30 euro.

Da considerare che i consumi domestici, sono di gran lunga superiori a quelli al ristorante.

La crisi economica ha modificato l’andamento del mercato dei vini in Ucraina, ma fondamentalmente le cose non sono molto cambiate. 

I consumatori sono sempre più attenti al rapporto qualita' - prezzo, ma al ristorante si diffonde sempre più il messaggio secondo il quale si deve bere meno vino, ma di qualita' superiore.

Questa situazione ha comportato un considerevole aumento delle "mezze bottiglie" nei buoni ristoranti che possono contare sulla base di una buona clientela. 

Anche la formula dei vini al bicchiere funziona bene.

Voglio segnalare che da tempo, cosa constatata personalmente nella citta' ucraina in cui ridiedo da anni, molti punti vendita locali, organizzano degustazioni a tema presentando le migliori marche di vini nazionali ed esteri, compreso i liquori e gli champagne, a volte con la presenza di sommelier di famose case vinicole italiane.

Direi che tutto sommato, visto l'attuale quadro generale, mi ritengo molto ottimista sul futuro dell’incremento delle varietà e l’aumento della scelta di vini di qualità.

Anche grazie alla produzione di vini locali, che è in deciso miglioramento.

La cultura del vino in Ucraina potrà fare ancora molti passi in avanti, considerando un altro elemento importante che potrebbe favorire  lo sviluppo del mercato : gli eventuali accordi economici con l’Unione Europea che porterebbero a ridurre le barriere tariffarie e non tariffarie all’importazione di vini.

Alzando il calice al cielo, come dicono in Ucraina : " На здоров'я " ...."Alla tua salute !"

Per qualsiasi informazione, collaborazione, o altro, scrivimi.
E-mail : pinocorrera@virgilio.it

Lascia pure un tuo commento. Ricordati di iscriverti alla Newsletter ricevi un mio personale omaggio in formato pdf, un ebook informativo da scaricare direttamente sul tuo computer. Se ti fa piacere, condividi questo articolo attraverso i pulsanti social posizionati qui sotto!

Un caro saluto, alla prossima !

===========================================

Giuseppe Correra - Responsabile Tour Marketing Ucraina
Sono un consulente dinamico e in continua formazione e aggiornamento, mosso dalla passione e dall'entusiasmo per quello che faccio e dall’amore per la propria specializzazione.

Blogger e Food Marketer, esperto in Social Media Marketing e Marketing Turistico. Numerose esperienze maturate nel settore dell'immagine e comunicazione aziendale, tra cui collaborazione editoriale come Responsabile Marketing per il supplemento giornalistico web UA TIME.  Collaborazioni editoriali con Tour Operator e Agenzie Viaggi in Ucraina. Collaborazioni editoriali con portali e blog di turismo italiani. Collaborazioni come food marketer con diverse strutture ricettive italiane ed ucraine. Mi occupo di sviluppare strategie editoriali digitali di marketing, finalizzate alla crescita di visibilità di piccole, medie e grandi aziende Italiane ed Ucraine. Operatore della Promozione e Accoglienza Turistica, specializzato in ambiente, cultura, turismo e marketing ideando campagne di comunicazione online direttamente dal territorio : l' Ucraina. Ottima padronanza linguistica orale e scritta e spiccate capacità relazionali. Conoscitore dei mercati europei, con particolare riferimento : Italia e Ucraina. 
Sito Web
====================================

Consulenza e Supporto per il Rilancio di locali nei settori Ristorativo, Hospitality e del Food and Beverage
Individuare il canale giusto che permetterà di farsi ri-scoprire. Lo studio del territorio e della concorrenza sono il presupposto quindi per una corretta pianificazione delle migliori campagne di Marketing e Web-Marketing.

Azioni mirate di :
- Valutazione del Look & Feel e Ri-Valorizzazione
- Ri-visitazione del Menù e Carta dei Vini
- Studio di Promozioni ed Eventi
- Realizzazione di Campagne Web-Marketing e Social Media
- Compagne di servizi editoriali internet e social network

RICHIEDI INFORMAZIONI


Vuoi avere maggiori informazioni? Compila il FORM CONTATTI in alto a destra di questa pagina o inviare una email a : pinocorrera@virgilio.it e verrai contattato personalmente quanto prima.

===============================================================================

 MARKETING PER RISTORANTI

da Tour Marketing Ucraina


Operativita' e Programma di affiliazione

==========================================================